La Cooperativa Dumia dal 2011 è una Struttura di accoglienza ed assistenza ai cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, in regime di appalto con l’Ufficio Territoriale del Governo (Prefettura) di Belluno.

Dumia vanta la presenza di un’equipe multidisciplinare in grado di rispondere sia alle differenti esigenze dei beneficiari sia alle esigenze gestionali del centro. Gli operatori rivestono un ruolo fondamentale nel percorso di accoglienza e di integrazione di ogni singolo richiedente e titolare di protezione internazionale. Durante il periodo di accoglienza l’operatore accompagna e affianca il beneficiario per risolvere le questioni della quotidianità e diventa un “ponte” per la conoscenza del territorio e della comunità locale. Il rapporto tra operatore e ospite si caratterizza pertanto come una relazione di fiducia reciproca, attraverso la quale l’operatore sostiene il beneficiario nella realizzazione di un percorso di inserimento, supportandolo nel focalizzare ed eventualmente potenziare le proprie risorse, in rapporto al contesto sociale nel quale è inserito. Sulla base di un rapporto di reciprocità il beneficiario diviene egli stesso protagonista del progetto di inserimento, collaborando direttamente con l’operatore. 

La relazione tra operatore e utente può riassumersi in alcune sue specificità:

• È caratterizzata dalla reciprocità

• È di carattere professionale e non personale

• L’operatore non si sostituisce al beneficiario ma lo supporta nell’agire direttamente

Il ruolo dell’operatore non consiste nel farsi carico in toto del beneficiario, bensì nel mettere a disposizione la propria professionalità a sostegno di un percorso di accoglienza e di inserimento, di cui lo stesso beneficiario rimane protagonista assoluto.

Servizio di mediazione linguistico – culturale: garantisce la copertura delle lingue veicolari parlate dai cittadini extracomunitari, affiancando gli operatori dei servizi al fine di facilitare la fruibilità degli stessi da parte dei beneficiari e di non impedire l’erogazione simultanea di più servizi.

Servizio di sostegno socio – psicologico: garantisce un sostegno psico-sociale in base alle specifiche esigenze dei singoli ospiti con particolare attenzione a persone appartenenti a categorie vulnerabili (violenza, abusi, handicap, disagio mentale). Il servizio è finalizzato altresì a prevenire l’insorgere dei conflitti determinati dalla permanenza prolungata degli ospiti nel centro.

Per ulteriori informazioni relative alle attività svolte presso la Struttura di accoglienza ed assistenza, contattare direttamente

la Responsabile:           Dott.ssa Licastri Giorgia       Dott.ssa Licastri Giorgia licastri.giorgia@dumia.it 

la Vice Responsabile:  Dott.ssa Guerriero Michela  Dott.ssa Guerriero Michela guerriero.michela@dumia.it

 

Ultime iniziative realizzate:

• Settembre 2017 – Puliamo il mondo 2017

Settembre 2017 - Puliamo il mondo 2017

Puliamo il Mondo è l'edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine. La Cooperativa Dumia ha partecipato anche a questa edizione con alcuni volontari tra i richiedenti asilo che hanno contribuito alla pulizia di un’area di Feltre.

Luglio 2017 – Oratorio estivo S. Giustina: 

Luglio 2017 - Oratorio estivo S. Giustina

Inserimento degli ospiti in attività dell’oratorio, quest’anno a tema “A tavola con il mondo”. I ragazzi hanno affiancato gli adulti responsabili nelle attività laboratoriali e di animazione: decorazione di sassi, laboratorio del legno, creazione di borse da materiale di recupero, sport di gruppo. Queste attività hanno permesso agli abitanti di Santa Giustina di essere messi al corrente della presenza dei ragazzi maliani ed anche di conoscerli, facendo loro vivere un sentimento di appartenenza alla comunità.

• Maggio 2017 – Festa dei Popoli

Maggio 2017  Festa dei Popoli

Nell’atmosfera multiculturale del campus universitario “Tina Merlin” di Feltre si è tenuta la seconda edizione della Festa dei Popoli, due giorni dedicati a intercultura, integrazione, accoglienza e migranti, un’occasione di conoscere e farsi conoscere alla città in un contesto di festa, il tutto con un percorso di avvicinamento all’evento che ha visto trattare temi importanti quali il lavorare sul territorio nell’accoglienza dei migranti ed una marcia contro il razzismo accompagnata da letture, poesie e musica.